Proiettili contro filobus, Scavuzzo: tema sicurezza Atm già all’attenzione

33

“Bisognerà capire che tipo di reato è stato prima di mettere in atto delle misure: se è stata un’aggressione, un balordo o altro. Stiamo lavorando assieme alla Polizia di Stato per ricostruire l’accaduto e capire quanto i sistemi di sorveglianza sono in grado di darci informazioni perchè sia sui mezzi che nel contesto sono attive.” Così la vicesindaco e assessore alla Sicurezza Anna Scavuzzo, a margine della giunta comunale che si è tenuta in via Palmieri al quartiere Stadera, commenta quanto accaduto questa notte in piazzale Lotto al filobus Atm. “Non abbiamo informazioni precise, intanto lasciamo che siano svolte le indagini. – ha aggiunto Scavuzzo – Il tema della sicurezza degli autisti è già all’attenzione. Abbiamo fatto diversi incontri in Prefettura, sia con aziende che con parti sociali, per garantire l’incolumità del personale, tenendo in considerazione la vastità del servizio e gli orari, specie quelli notturni.”

Diverse le prese di posizione sull’atto vandalico. “Da anni denunciamo il livello d’insicurezza in cui versa la nostra città e i molteplici rischi che i dipendenti Atm corrono ogni notte per il semplice fatto di svolgere il loro mestiere per pochi euro al mese. Ora la misura è colma: la giunta comunale ha il dovere di evitare situazioni da Far West tutelando passeggeri e autisti dei mezzi pubblici”: lo afferma Gianluca Comazzi, consigliere comunale di Milano e capogruppo di Forza Italia in Regione Lombardia dopo i colpi ad aria compressa contro un filobus fermo al capolinea di piazzale Lotto. Colgo l’occasione per lanciare un appello alla giunta Sala: i ricavi aggiuntivi dovuti all’aumento del ticket Atm vengano utilizzati per approntare un piano strutturato per la sicurezza dentro e fuori i mezzi pubblici”. Di “far west” parla anche Silvia Sardone, consigliere comunale ed europarlamentare della Lega che attacca il sindaco Sala dimenticandosi forse che l’ordine pubblico dipende dal suo capo, il ministro dell’Interno Matteo Salvini. “Gli spari contro il filobus 90/91 Sono l’ennesimo episodio di violenza che colpisce il servizio ATM. Solo per miracolo non si contano vittime. Comune ed ATM stanno a guardare mentre i lavoratori ATM rischiano quotidianamente di subire aggressioni e gravi lesioni. Chiederemo oggi in Consiglio Comunale che il sindaco applichi la convenzione per una maggiore presenza di Vigili del nucleo trasporto pubblico, annunciata ma mai attuata”. Lo afferma in una nota il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Fabrizio De Pasquale. “Va potenziata con uomini e mezzi la security ATM – prosegue – e bisogna smetterla con i travagli della sinistra buonista e approvare subito i Daspo per Milano , vista la impressionante presenza di ubriachi, balordi e baby gang nelle ore notturne, autentiche bombe umane per chi deve viaggiare e lavorare la sera”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.