Erano soliti effettuare diversi sopralluoghi prima di effettuare il colpo, in modo da studiare il campo d’azione e capire di quali sistemi di sicurezza e vigilanza le aziende fossero munite. Due 47enni, un 33enne e un 29enne sono stati arrestati nel comune di Capriate San Gervasio (Bergamo) con l’accusa di furto aggravato. I Carabinieri di Cassano d’Adda li hanno colti in flagrante mentre stavano portando via 8 tonnellate di maniglie di ottone dal valore di 100mila euro, rubate ad una ditta di componentistica d’arredamento di Terno d’Isola. I militari stavano già monitorando gli spostamenti della banda in attesa che compiessero il furto. Così, una volta consumatosi il reato, sono intervenuti bloccando i due furgoni sui quali viaggiavano i delinquenti, subito trasferiti al carcere di Bergamo. Ulteriori indagini hanno poi portato alla luce un altro furgone con all’interno una quantità di rame tra i 10 e i 20 quintali, bottino – probabilmente – di un precedente colpo.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.