Maxi-risse via social a Cremona, arrestato un quindicenne

30

Un altro arresto nell’ambito dell’operazione “Cremona Dissing”, scattata agli inizi di luglio con 7 arresti e 18 denunce nei confronti di giovanissimi che nelle piazze e nelle strade della città organizzavano via web risse e pestaggi. Si tratta stavolta di un quindicenne residente a Cremona accusato di rapina, lesioni aggravate e violenza privata per aver preso parte, insieme a quattro complici, ad una rapina ai danni di un ragazzo di 18 anni all’interno del locale “Centrale del latte” lo scorso 19 aprile. I carabinieri durante una perquisizione hanno ritrovato la refurtiva nella camera del minore, per il quale è stato già disposto l’obbligo dei domiciliari dal gip dei minori di Brescia. Le indagini hanno poi portato ad altre quattro denunce sempre verso studenti minorenni per una serie di aggressioni avvenute tra gennaio e luglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.