La morte di Stefano ancora un mistero

53

Stefano Marinoni, il ragazzo di 22 anni trovato senza vita ai piedi di un traliccio tra Arese e Rho (Mi) potrebbe essere stato ucciso o potrebbe essersi tolto la vita. L’autopsia non ha chiarito le cause della morte. Sembrerebbero esclusi segni di aggressione, tagli e colpi di arma da fuoco; l’ipotesi prevalente resta quella del gesto volontario. Sono necessari, a questo punto, ulteriori accertamenti. Stefano, elettricista da poco assunto in una nuova ditta, era scomparso da casa allontanandosi con la sua auto, nella quale è stato trovato il cellulare spento. La macchina è stata trovata regolarmente posteggiata non molto distante dal traliccio. Per i familiari di Stefano non c’era assolutamente alcuna ragione che avrebbe potuto spingere il ragazzo a un gesto estremo e sulla vita del giovane elettricista non sembrano esserci ombre.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.