Ustiona il figlio con ferro da stiro, mamma patteggia 3 anni

44

Una donna marocchina di 27 anni ha patteggiato 3 anni davanti al gip di Milano per avere sadicamente punito il proprio bimbo di 5 anni solo per essersi strappato i pantaloni. La donna gli inferto bruciature con il ferro da stiro rovente dopo aver steso a forza il piccolo sul tavolo. Un trattamento ripetuto per undici volte. La mamma ha detto che in quel periodo era fortemente “sotto stress” per la relazione poi terminata con il suo compagno. Il tribunale ora valuta l’adottabilità del minore, al momento al sicuro in una comunità protetta. Lo riporta il Corriere della Sera di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.