Due italiani di 59 e 53 anni sono stati arrestati lo scorso venerdì in via Sergio Corazzini. I due uomini erano stati notati nei giorni precedenti mentre facevano visita sempre alla stessa macchina, intestata a una donna rumena residente a Venezia e parcheggiata lì in zona da diverso tempo. La vettura, infatti, era utilizzata come deposito di droga e nascondeva all’interno 27 kg di hashish, 1,6 kg di marijuana e 70 grammi cocaina. Oltre alla droga, in macchina era presente anche una pistola Makarov con cartucce e silenziatore artigianale. Entrambi i due uomini arrestati avevano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti, il 53enne era stato anche indagato per la rapina alla gioielleria di via della Spiga, Franck Muller, del 2001. Presso l’abitazione dell’uomo, in via Sant’Alessandro Sauli, gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto un altro kg di hashish insieme a 30 grammi di cocaina. (MiaNews)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.