Prosegue la settima edizione dell’Estate Sforzesca, la rassegna di musica, danza, teatro e arti performative, in programma ogni sera fino al 25 agosto, curata e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano che dal 2013 porta musica, spettacolo e cultura nel cuore del centro cittadino. Una rassegna che, grazie all’impegno profuso dal Comune, è completamente #PLASTICFREE.
Il palco dello storico Cortile delle Armi del Castello Sforzesco sarà lo scenario di
87 eventi totali, di cui 22 a ingresso libero, che danno spazio a 62 concerti, 19 performance teatrali, 6 spettacoli di danza e ospitano le due rassegne musicali dei Notturni al Castello di Amici della Musica di Milano e Suoni Mobili di Musicamorfosi. Il programma dell’iniziativa mira a rappresentare un’offerta tanto varia quanto ricercata, coniugando originalità ad accessibilità con un quarto degli eventi a ingresso gratuito o con prezzi calmierati per il pubblico.
Il programma è delineato anche da
due filoni artistici specifici di questa edizione: quello dedicato alle grandi Orchestre, come la Civica Orchestra di Fiati di Milano, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, l’Orchestra I Pomeriggi Musicali e l’Area M Orchestra con Fabrizio Bosso, e i bambini e ragazzi dei Giovani talenti nelle discipline artistiche della rassegna, come i Piccoli Cantori di Milano, il Galà delle Accademie di Danza e la National Youth Orchestra of China.

Dopo il successo già riscosso nelle prime settimane della rassegna, in scena questa settimana Erlend Øye & La Comitiva (15/07), Ginevra di Marco e Cristina Donà (16/07), il Canzoniere Grecanico Salentino (17/07), Chucho Valdes e il suo Jazz Bata Quartet (18/07), il Max Weimberg’s Jukebox (19/07), i Too Many Zooz (20/07) e il polistrumentista e cantante Giovanni Truppi (21/07).

 

Lunedì 15 luglio, ore 21.30
Erlend Øye & La Comitiva in concerto
Ingresso 25€ (20€ ridotto)
Musica #pop, durata 90’

Erlend Øye, il “king” dei Kings of Convenience, duo acustico di fama internazionale, torna nel suo paese preferito, l’Italia, per un mini tour estivo accompagnato da La Comitiva, il gruppo di musicisti siracusani che lo accompagnano ormai da anni nelle sue migliori esibizioni live.
Il cantante e musicista norvegese si esibirà accanto a
Stefano Ortisi, Luigi Orofino e Marco Castello, il trio che lo ha accompagnato anche nelle tre date precedenti tra Galiziano Terme, Cesenatico e Firenze, in un’esibizione acustica che spazia tra l’uso di svariati strumenti.

Lunedì 15 luglio, ore 21.30
Erlend Øye & La Comitiva in concerto
Ingresso 25€ (20€ ridotto)
Musica #pop, durata 90’

Martedì 16 luglio, ore 21
Ginevra di Marco e Cristina Donà
Ingresso 25€ (20€ ridotto)
Musica #rock, durata 120′

Cristina Donà e Ginevra Di Marco, artiste dalla carriera ventennale, ognuna col proprio percorso musicale e personale, hanno deciso di dare vita a un progetto in virtù di un sentire comune che le porta ad esplorare nuovi spazi, una accanto all’altra.
E’ da poco uscito il loro
disco congiunto, album composto da tre inediti e da cinque brani dei repertori delle due cantautrici cantati insieme e completamente riarrangiati, e ora a Milano arriva un concerto che è la somma di tanti incontri, frutto di viaggi, chiacchierate, abbracci sopra e sotto il palco e di un’amicizia maturata negli anni. Il risultato è una scaletta intensa tra un intrecciarsi continuo di voci e canzoni.
Una serata dedicata alla storia di due grandi artiste. Un’idea spontanea diventata via via inarrestabile esigenza di condivisione. Il tempo ne ha delineato le forme, intrecciando influenze musicali fatte di radici ed esperienze, portando a dialogare i due stili e tessendole diverse personalità.
“Sono anni che incrociamo i nostri sguardi sul mondo, le nostre voci, i nostri cuori”.

Martedì 16 luglio, ore 21
Ginevra di Marco e Cristina Donà
Ingresso 25€ (20€ ridotto)
Musica #rock, durata 120′

Mercoledì 17 luglio, ore 21
Canzoniere Grecanico Salentino
Ingresso 12€
Musica #popolare, durata 90’

Il Canzoniere Grecanico Salentino è il più importante gruppo di musica popolare salentina, il primo ad essersi formato in Puglia. I suoi spettacoli sono un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante delle le tradizioni che ruotano attorno alla celebre pizzica tarantata, la cui cifra si perde in un’affascinante dicotomia tra tradizione e modernità, che caratterizza tutta la musica del CGS. Una musica, quella popolare salentina, e in particolar modo la pizzica pizzica, che ha conosciuto negli ultimi quindici anni una vera e propria esplosione di attenzione mediatica e di interesse da parte del pubblico.
La band è guidata dal tamburellista e violinista Mauro Durante, che ha ereditato la leadership dal padre Daniele nel 2007, e composto da Alessia Tondo (voce), Silvia Perrone (danza), Giulio Bianco (zampogna, armonica, flauti e fiati popolari, basso), Massimiliano Morabito (organetto), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki), Giancarlo Paglialunga (voce, tamburieddhu). Acclamato da pubblico e critica con 17 album e innumerevoli spettacoli tra Stati Uniti, Canada, Europa e Medio Oriente, il gruppo ha fatto la storia della world music italiana, venendo riconosciuto nel 2010 dal MEI come Miglior Gruppo Italiano di Musica Popolare.

Mercoledì 17 luglio, ore 21
Canzoniere Grecanico Salentino
Ingresso 12€
Musica #popolare, durata 90’

Venerdì 19 luglio, ore 21.30
Max Weimberg’s Jukebox
Ingresso 25€
Musica #rock, durata ’60

Max Weimberg. Un nome, una leggenda. Almeno per i tantissimi appassionati del Boss. Nasce dall’idea del grande batterista della famigerata E Street Band di Bruce Springsteen, il progetto Max Weinberg’s Jukebox: portare in giro i grandi classici del rock’n’roll. Tutti sono parte dello spettacolo: il pubblico può scegliere da una lista di oltre 200 brani e, proprio come con un jukebox, avrà la sua canzone eseguita dal vivo!
U
n’esperienza interattiva, durante la quale Weinberg invita il pubblico a creare la set list, in tempo reale, che lui e il suo gruppo di quattro scatenati suoneranno. Eseguendo le canzoni più gloriose del rock and roll, scegliendo tra un menu video di oltre 200 canzoni, dai Beatles agli Stones passando tra i più grandi successi di Bruce Springsteen e The E Street Band.

Venerdì 19 luglio, ore 21.30
Max Weimberg’s Jukebox
Ingresso 25€
Musica #rock, durata ’60

Sabato 20 luglio, ore 21.30
Too Many Zooz
Ingresso 12€
Musica #jazz, durata ’90

Dopo il successo del tour italiano dello scorso novembre, i TOO MANY ZOOZ tornano a Milano. La band newyorkese, divenuta famosa per aver prodotto l’ultimo album di Beyoncé e per i loro video virali, porta ad Estate Sforzesca il suo jazz di strada con virate nel mondo elettronico.
Il primo EP “
F Note” dell’ormai acclamato trio newyorkese è uscito nel 2014, e come gli altri tre che ne sono seguiti è stato venduto solo in occasione delle loro esibizione dal vivo. Nel giugno 2016 è uscito il loro album d’esordio “Subway Gawdz”. Tra il 2015 e il 2016  la band si imbarca in un tour affollatissimo nei teatri e nei club negli Stati Uniti, continuando però a performare come busker per le strade. Poco dopo il trio si esibisce come band di Beyoncé nella sua esibizione ai CMA Awards a novembre 2016, e da questo incontro nasce la collaborazione con la regina mondiale del pop nella produzione dei due brani “Daddy Issues” e “Formation”.

Sabato 20 luglio, ore 21.30
Too Many Zooz
Ingresso 12€
Musica #jazz, durata ’90

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.