Una ventina di manifestanti ha partecipato stamani al flash mob organizzato da Lia Quartapelle, deputato Pd, in via Bellerio, davanti alla sede della Lega sulla vicenda dei presunti fondi russi per la campagna elettorale del Carroccio. Con indosso colbacchi e in mano i rubli, i partecipanti hanno mostrato uno striscione con scritto “Prima (i) rubli e ora scappi?”. “Chiarezza è questo che vogliamo. Vogliamo sapere se davvero c’è qualcuno che ha svenduto il nostro Paese in cambio di fondi esteri”, ha spiegato Quartapelle. “Salvini – ha aggiunto – non creda di scappare. Ci dovrà dare delle risposte, a noi e a tutti gli italiani”. (MiaNews)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.