Corruzione internazionale. Sarebbe questa, da quanto si è appreso, l’ipotesi di reato formulata dal procuratore aggiunto di Milano De Pasquale e dai pm Ruta e Spadaro. Il settimanale l’Espresso a febbraio con un articolo e in questi giorni il sito americano BuzzFeed con degli audio, hanno portato alla luce dei presunti fondi russi destinati alla Lega. In modo particolare negli audio diffusi dal sito americano, si sente la voce di Gianluca Savoini, leghista di lungo corso e presidente dell’associazione Lombardia-Russia, che a Mosca avrebbe trattato con alcuni russi per far arrivare circa 65 milioni di dollari alla Lega. Negli audio si parlerebbe di usare come escamotage la vendita di gasolio russo all’Italia per far arrivare questi soldi, giusto in tempo, per finanziare la campagna elettorale europea della Lega. Intanto in procura a Milano sarebbero state sentite già alcune persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.