Incendio a Settimo, da rilevazioni nessun pericolo

37

Secondo le prime informazioni sull’incendio divampato stamani in una ditta di trattamento di rifiuti nel Milanese, la parte più delicata dei materiali pericolosi e speciali  non sarebbe stata intaccata dalle fiamme. Lo hanno riferito fonti dei Vigili del fuoco sul posto. Sul posto per i rilievi del caso si trova l’Arpa, mentre il Nucleo Nbcr dei Vigili del fuoco di Milano, che ha ha fatto i primi estemporanei monitoraggi, non avrebbe rilevato situazioni di grave e immediata emergenza. La Polizia di Stato, presente sul posto, conferma che non ci sarebbe una situazione di particolare gravità. “Il vento che spirava verso nord-ovest ha portato il fumo verso il centro della nostra città, i tecnici Arpa effettuano continue rilevazioni nei dintorni dell’incendio attraverso un’apparecchiatura portatile: non sono stati riscontrati picchi di sostanze pericolose”. Lo afferma l’amministrazione comunale di Settimo Milanese.  “Arpa ha installato un’apparecchiatura di campionamento dell’aria sul tetto di un capannone attiguo alla EffeC2 – precisa il Comune – i risultati delle analisi saranno disponibili tra una settimana. I titolari dell’azienda sono presenti sul posto e stanno collaborando con Arpa, cui hanno fornito tutta la documentazione relativa all’attività produttiva. Dai primi accertamenti la ditta risulta in regola e autorizzata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.