Sabato pomeriggio prossimo, dalle 15:30 alle 18.30, il Parco Rifugio Canile e Gattile del Comune di Milano celebra l’arrivo dell’estate con una festa che si terrà nel parco che ospita la struttura, in via privata Aquila 81. Giochi d’acqua con i cani, attività ludico-educative per i più piccoli, momenti di coccole e fusa in gattile e l’immancabile sfilata di alcuni ospiti del canile ancora in attesa di una famiglia per la vita: queste alcune delle attività previste per animare il pomeriggio e far avvicinare la cittadinanza ad una struttura considerata d’eccellenza a livello nazionale. Spazio al divertimento, ma anche all’informazione e alla formazione grazie a due punti informativi dove un veterinario risponderà a quesiti sulla salute dei quattro zampe e un avvocato fornirà consigli legali su questioni inerenti alla convivenza uomo-animale. “Un pomeriggio di festa – dichiara Roberta Guaineri, assessore alle Politiche per la tutela e difesa degli animali del Comune di Milano – per consentire a tanti cittadini di scoprire da vicino come vengono accuditi gli animali nel nostro Canile-Gattile, una struttura d’eccellenza nel panorama nazionale. E soprattutto un’opportunità preziosa per gli ospiti a quattro zampe di trovare una nuova casa e l’affetto di una nuova famiglia. Accorrete numerosi!”. Gestito dal 2017 da Arcadia Onlus e OIPA Onlus, il canile del Comune di Milano ospita oggi 158 cani ed è un punto di riferimento culturale e formativo per approcciarsi al mondo del cani. Grazie alle consulenze degli educatori e istruttori cinofili, il percorso dell’adozione è impostato con competenza al fine di trovare il cane giusto per ogni famiglia. Controlli pre e post affido permettono inoltre alle famiglie di essere seguite e supportate fino al completo inserimento del cane in famiglia. Non solo cani: all’interno del Parco Rifugio si trova anche il gattile comunale, gestito dal 2013 dall’associazione Mondo Gatto aps, e oggi casa temporanea per 140 mici in attesa di una nuova famiglia. Anche per i piccoli felini, in alcuni casi reduci da traumi o maltrattamenti, sono previsti percorsi specifici di socializzazione per riabituarli gradualmente alla relazione con le persone. A garantire la salute di tutti gli animali ospitati, uno staff veterinario presente quotidianamente in canile per intervenire tempestivamente in caso di emergenze e per garantire le cure di routine e il monitoraggio degli esemplari anziani e malati cronici. (MiaNews)

Commenti FB
Articolo precedenteIncendio Settimo, Fontana: “Lombardia non è terra dei fuochi” [VIDEO]
Articolo successivoDonna di 84 anni trovata morta in casa, in fin di vita il marito
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.