Oltre 90 equipaggi a bordo di altrettante auto storiche da Lodi a Morimondo. Si è svolta domenica 7 luglio la tappa lombarda di “Ruote nella Storia”, il tour itinerante, organizzato da Automobile Club Milano, Aci Storico, in collaborazione con la Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo e con il patrocinio di Anci-Associazione nazionale comuni italiani, dei Comuni di Lodi e di Morimondo e dell’associazione “I borghi più belli d’Italia”. Le vetture storiche hanno percorso il tragitto da Lodi, raggiungendo l’antico borgo di Morimondo, dove i piloti hanno potuto visitare la storica abbazia. Una ‘sfilata’ di auto di altri tempi che ha incuriosito molti, bambini e adulti, ammirati da vetture come la MG PB Sport del 1936 (premiata come auto più anziana) condotta da Franco Di Bitetto, l’Alfa Romeo Giulia Sprint 1600, la Giulietta Sprint 1300, la 1900 Super del 1956, la Porsche 356 B Cabrio, la Ferrari Gt4 Dino, l’Austin Healey 1000/4 del 1955, la Lotus Europa 51 del 1968, la Mercedes e la Lancia Ardea del 1950. Le auto hanno “invaso” l’area antistante l’Abbazia di Morimondo, dove gli equipaggi hanno visitato il luogo di culto, compiendo un percorso storico e culturale a 360 gradi terminato con un rinfresco di prodotti locali. “E’ stata una bellissima giornata di festa” ha dichiarato il presidente di Automobile Club Milano Geronimo La Russa. “Aci prosegue il suo impegno a tutela dell’amore e della cultura degli italiani per le quattro ruote con questi eventi che consentono di scoprire borghi incantevoli e luoghi che tutto il mondo ci invidia. Ruote nella Storia a livello nazionale porta il suo prezioso contributo alla valorizzazione del nostro stupendo territorio e delle sue eccellenze architettoniche ed enogastronomiche”. (MiaNews)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.