Gdf, oscurati 220 siti web di false assicurazioni

34

Il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza di Milano ha oscurato più di 220 siti web che proponevano false assicurazione online. L’indagine, diretta dal Procuratore della Repubblica di Milano, realizzata con la collaborazione Ivass, istituto che vigila sulle assicurazioni, oltre a portare all’oscuramento dei siti web, ha permesso di identificare 74 persone fisiche e di eseguire perquisizioni. Il modus operandi era quello di trarre in inganno gli utenti, utilizzando loghi delle più note compagnie di assicurazione in Italia e l’indicazione di un RUI (Registro Unico degli Intermediari assicurativi) contraffatto. In questo modo, molti utenti convinti di aver stipulato una assicurazione per la loro auto, casa o la propria imbarcazione erano in realtà sprovvisti di ogni copertura assicurativa possibile. Gli investigatori stanno ricostruendo, attraverso i flussi di denaro, l’esatto ammontare della truffa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.