Saviano, insulti a Carola figli del clima creato dal ‘triviale’ Salvini

24

Gli insulti e le minacce alla capitana Carola della Sea Watch 3 al suo sbarco a Lampedusa sono “uno schifo che nasce da un clima. Se criminalizzi, se inizi a dire bulla, sbruffoncella, se un ministro dell’Interno parla in questo modo, maestro di trivialità, è naturale che legittimi quel tipo di violenza”: lo ha detto Roberto Saviano, che ha preso parte alla presentazione della Smemoranda 2020. Le minacce alla capitana Rackete per Saviano sono “tipiche verso una donna che tra l’altro ha un’immagine molto forte, che ha raccolto su di sè le responsabilità della sua decisione: mentre Salvini non si è fatto processare sul caso Diciotti ma si è fatto difendere dalla sua maggioranza, Carola – ha concluso – va dritta al processo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.