Ritrovato il corpo della calciatrice svizzera dispersa nel lago di Como

164

I Vigili del Fuoco hanno trovato il corpo di Florijana Ismail, la giovane calciatrice svizzera che non era più riemersa dopo un tuffo nelle acque del lago di Como, sabato pomeriggio. Per le ricerche è stato utilizzato un robot in grado di scendere fino a 300 metri; il cadavere della ragazza, 24 anni, era a 204 metri di profondità davanti all’abitato di Musso. Florijana, giocatrice dello Young Boys di Berna e della Nazionale svizzera di calcio, aveva raggiunto il lago con un’amica. A Dongo avevano noleggiato una barca e avevano trascorso la giornata al largo. Al rientro, a circa un centinaio di metri dalla riva, il tuffo fatale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.