Mamma aiuta figlio con Sla, ha un malore e muoiono entrambi

80

A Terno D’Isola, nel Bergamasco, madre e figlio sono stati trovati morti all’interno della loro abitazione in via Casalini. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri giunti sul posto, la madre – Felicita Carminati, 71 anni – stava aiutando il figlio disabile 44enne, di cui da anni si prendeva cura, a tirarsi su tramite un apposito sollevatore, quando sarebbe stata colta da un grave malore. Thomas Arrigoni – così si chiamava l’uomo affetto da sclerosi laterale amiotrofica – rimasto sospeso per ore in una posizione anomala sarebbe quindi andato in contro a soffocamento. A dare l’allarme il fisioterapista, che non avendo ricevuto risposta al citofono di casa per due giorni consecutivi, avrebbe il secondo giorno avvisato i soccorsi, i quali una volta arrivati non hanno potuto far altro che constatare il decesso delle due vittime.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.