Tragico tuffo in piscina a Ghedi, diciassettenne muore annegato

91
Immagine tratta da Brescia Oggi

Said, un ragazzo di 17 anni di origine marocchina, è morto ieri annegato nella piscina di una cascina a Ghedi, in provincia di Brescia. A ritrovare il corpo senza vita è stata la proprietaria dell’abitazione. Il giovane, che non sapeva nuotare, era impegnato in cascina a svolgere alcuni piccoli lavori. Al momento della tragedia era da solo. Non si era mai immerso in piscina e non lo aveva mai chiesto. Ieri, approfittando del fatto che non c’era nessuno, con 35 gradi, ha preso coraggio e si è calato in acqua. Quando la donna è tornata a casa, ieri pomeriggio, ha subito notato le ciabatte vicino alla vasca. Avvicinandosi ha visto il corpo del giovane adagiato sul fondo e ha chiamato i soccorsi. Said avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 10 dicembre. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.