Losanna, attesa per le 18 la decisione del CIO

73

Oggi a Losanna, in Svizzera, Italia e Svezia presentano le loro candidature per le olimpiadi invernali 2026 al CIO (Comitato Olimpico Internazionale). Alle 10:45, presso lo SwissTech Covention Center, l’Italia avrà mezzora per la presentazione tecnica a seguire poi, 45 minuti per le domande da parte dei membri del CIO. Presenti Malagò (presidente Coni), Giorgietti, Montezemolo, l’ ex ct della nazionale Marcello Lippi, il Sindaco Beppe Sala, quello di Cortina Ghedina e i presidenti regione Veneto e Lombardia Zaia e Fontana. Pausa e poi alle 14.45, il Premier Conte prenderà la parola e ci sarà la seconda parte di presentazione davanti ai 82 membri della commissione. Alle 18 il risultato sarà dato dal presidente, Thomas Bach. Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, in una intervista al Corriere della Sera ha commentato le preoccupazioni del CIO su l’instabilità del governo Italiano sostenendo che “abbiamo dato garanzie regionali che possono essere supportate da Lombardia e Veneto. Prevedendo un esborso al di là delle somme stanziate dal governo”. Inoltre, Fontana constata come la candidatura di Milano-Cortina abbia trovato un forte consenso e grande condivisione a livello nazionale. Evelina Christillin, nel 1998 fu presidente del comitato promotore che ci fece assegnare Torino 2006, è a Losanna con la nostra delegazione Italiana. Secondo la manager, la nostra proposta è nettamente migliore. Mentre, secondo lei quella di Stoccolma non sarebbe ancora completa di tutti i requisiti. Ricordando poi che la Svezia è l’ottava volta che si candida ma finora non ha mai ospitato una olimpiade invernale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.