Carabiniere travolto e ucciso, l’investitore era completamente ubriaco

359
Il parabrezza dell'auto dell'investitore dopo l'investimento mortale

E’ stato trascinato per una cinquantina di metri l’appuntato dei carabinieri Emanuele Ancini, 41 anni, padre di una ragazza di 19, investito la scorsa notte a Terno d’Isola (Bg) da un automobilista completamente ubriaco, Matteo Colombi, che aveva nel sangue alcol cinque volte sopra il limite.

Emanuele Ancini

Colombi, cuoco di Sotto il Monte (Bg), era al volante di una Audi A3 scura quando il carabiniere, a un posto di blocco, gli ha intimato l’alt. L’automoibilista, forse nel tentativo di sottrarsi al controllo, lo ha travolto in pieno. L’investitore è stato arrestato. Dopo l’investimento si è allontanato ma pochi minuti dopo è tornato sul posto. Del caso si sta occupando la polizia stradale di Bergamo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.