Non riusciva più a pagare le somme richieste, così è stato lui stesso, parroco della Bergamasca, a denunciare coloro che lo ricattavano da mesi per aver avuto un incontro sessuale con un ragazzo. Arrestate dai carabinieri cinque persone – tre ragazzi, una ragazza e un uomo di 57 anni – che avevano fatto scattare il piano una volta dato appuntamento tramite internet al prete in un luogo appartato. Erano riusciti ad estorcergli fino a 6.500 euro, facendogli credere che il ragazzo fosse addirittura minorenne, quando invece aveva 23 anni. All’ennesima richiesta di denaro e all’ennesima minaccia di diffondere la notizia tramite una trasmissione televisiva, il parroco si è deciso a denunciare ai carabinieri i suoi truffatori, incastrandoli filmando il momento dello scambio di denaro pattuito dal ricatto. Disposta la misura cautelare del carcere per tutti, eccetto per la ragazza finita ai domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.