Milano, inaugurato il nuovo Palalido

129

Inaugurato oggi l’Allianz Cloud di piazzale Stuparich, ex Palalido, alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, e dell’assessore allo Sport Roberta Guaineri. “L’astronave è atterrata. Ci abbiamo messo nove anni ma ci siamo”, ha commentato il primo cittadino, riferendosi all’aspetto del nuovo palazzetto, “Credo che per Milano sia molto importante che gli sport che avevano bisogno di impianti ora li abbiano trovati, come, oltre al basket, il volley da venerdì prossimo con la Volleyball Nations League, la boxe e le arti marziali. Inoltre – ha aggiunto il sindaco – questo è anche un impianto facile da raggiungere grazie a due fermate della metropolitana e la 90 che passa qui vicino”. La rinascita del Palalido, che ha ospitato non solo grandi eventi sportivi ma anche concerti rock di band come The Police, Rolling Stones e Europe, è dovuta, secondo Sala “alla partnership pubblico-privato, che a Milano funziona molto bene perché mentre il pubblico avverte l’obbligo della sinergia, i privati ripongono fiducia nell’amministrazione”.

Della stessa opinione anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, presente all’inaugurazione del nuovo impianto sportivo. “Qui non si tratta di aprire qualcosa che non esisteva ma addirittura si è fatto molto di più, si è giocata una lunga partita. Questo impianto – ha chiuso Malagò, è un simbolo di questa città”.
Per realizzare l’impianto di forma ellittica con tetto coperto, integrato con pannelli fotovoltaici e illuminato a led, è stato necessario l’intervento di circa mille imprese, come ha spiegato l’assessore allo Sport Roberta Guaineri: “Io sono veramente emozionata perché è stato un percorso a volte complesso a volte emozionante, sono passate circa 1000 imprese in questo impianto. È stato un lavoro collegiale che è riuscito a restituire ai cittadini questo impianto che stavano aspettando da tempo.” Tra i punti di forza del nuovo palazzetto, la struttura di design, i pannelli fotovoltaici e isolanti, l’illuminazione con tecnologia led e la modularità dell’impianto di riscaldamento per un’opera che punta sul risparmio energetico. Altro tratto distintivo l’inclusività: gli spazi sono stati infatti pensati per l’accessibilità piena delle persone disabili. Nel concepire le zone, i servizi e le attrezzature, infatti, il palazzetto è stato progettato non solo per lo spettatore con disabilità ma anche per l’atleta con disabilità e per gli altri fruitori dell’impianto sportivo.  Nella giornata di domani, sabato 15 giugno, sono previste delle visite guidate a gruppi dalle ore 10 e alle ore 17 (ultimo ingresso 16:30) aperte a chiunque volesse scoprire la struttura. Un open day pensato per far conoscere il nuovo palazzetto al vasto pubblico. Il primo evento ad essere ospitato nel rinnovato palazzetto dello sport sarà la Volleyball Nations League dal 21 al 23 giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.