Maltempo, ancora una decina di sfollati

17

Regione Lombardia ha formalizzato alla Presidenza del Consiglio dei ministri la richiesta dello stato di emergenza per il maltempo che ha colpito la Lombardia tra maggio e giugno. Intanto prosegue la conta dei danni nelle zone colpite, in particolare la Valsassina, dove si sta lavorando per ripulire da fango e detriti, e le province di Bergamo, Brescia e Sondrio. Ancora una decina, in tutto, le persone fuori casa per i violenti temporali dei giorni scorsi che hanno provocato frane, smottamenti, allagamenti e pesanti danni all’agricoltura. Sta calando intanto il livello dell’acqua del lago di Como ma il lungolago rimane ancora chiuso al traffico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.