Uccise la fidanzata per gelosia, chiesti 30 anni

20

Trent’anni di carcere. E’ la richiesta avanzata  dal pm a Milano nel processo con rito abbreviato a carico di un dominicano di 42 anni accusato di avere accoltellato a morte la sua compagna, 49enne ecuadoriana, il 10 giugno 2018, nel capoluogo lombardo. L’uomo aveva confessato di avere ucciso la fidanzata, con la quale stava da pochi mesi, dopo una serata in una discoteca in zona Ripamonti. Un femminicidio provocato da motivi di gelosia. 

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.