Marcheno, Mario Bozzoli “ucciso dai nipoti”

131

Alex e Giacomo Bozzoli sono accusati dell’omicidio dello zio, Mario Bozzoli, l’imprenditore di Marcheno (Bs) scomparso l’8 ottobre 2015 nella fonderia di cui era titolare insieme al fratello, La Procura generale di Brescia ha chiuso le indagini sul delitto. Il procuratore generale Pier Luigi Maria Dell’Osso ha firmato la chiusura delle indagini. Sono invece accusati di favoreggiamento due operai. La Procura generale di Brescia un anno fa aveva avocato l’inchiesta. Le telecamere della fonderia avevano ripreso l’ingresso in ditta di Bozzoli ma non la sua uscita. Esclusa l’ipotesi che l’imprenditore sia stato ucciso nel forno. Sarebbe invece stato portato in qualche modo fuori dalla fonderia.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.