Movida, Sala: ragioniamo su stop vendita notturna alcolici (VIDEO)

29

“Sul tema degli orari dei negozi mi sono espresso: sono fermamente contro la chiusura festiva, Sono invece tiepido sull’apertura giorno e notte. E sopratutto su quelli che vendono alcolici d’asporto. Sto riflettendo sulla possibilità di dire che gli alcolici d’asporto, di notte, non si vendono”. Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala nel corso dell’incontro coi cittadini “Colazione col Sindaco” all’Ostello Bello Grande di via Lepetit. Sala a margine ha poi proseguito che sulle limitazioni alla vendita di alcolici nelle ore notturne “ci stiamo pensando, abbiamo anche un po’ di stimoli da alcuni che ci stanno chiedendo di trovare la formula perché le lamentele dei cittadini ci sono. Si può fare in diversi modi, una strada per esempio potrebbe essere se li consumano lì e non li portano via: può essere una soluzione, però è un percorso sul quale stiamo lavorando perché credo che nel conto e dei costi-benefici per la città possa avere senso. Ovviamente dobbiamo confrontarci con le associazioni di riferimento però è qualcosa su cui stiamo riflettendo”. Queste limitazioni non varrebbero solo per alcune vie in quanto, ha spiegato Sala “io sono sempre negativo rispetto a buttare la croce addosso ad alcune vie, ed è il motivo per cui sono un po’ resistente sulle zone rosse. Analizziamo la situazione, però non va bene il fatto che alcune vie e alcuni territori vengano bollati in questo modo”. Sulla vendita notturna di alcolici, Sala si è detto “preoccupato in particolare dai micronegozi, non mi riferisco a quelli gestiti da immigrati, mi riferisco in generale a quelli che di notte vendono alcolici e che creano nella zona intorno un po’ di casino. Abbiamo lamentele e quindi dobbiamo affrontare la questione”, ribadendo che “il tema è l’asporto: se vai in un luogo fisico il problema lo crei lì, se vai nel marciapiede di fronte può essere un problema”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.