Pasqua, un murales contro la tradizione dell’agnello a tavola

69

S’intitola “Il silenzio degli innocenti” l’ultima opera d’arte pubblica – provocazione della street artist  Cristina Donati Meyer. L’opera è stata affissa in largo Cairoli su un new jersey anti terrorismo. Esposta nella settimana di Pasqua,  rappresenta un agnello che si staglia su una chiazza di sangue rosso, nel mirino di una pistola, impugnata da un aguzzino “pasquale”.  La street artist, con la sua opera, chiede: “Mangereste un cucciolo di cane? Probabilmente no. Sappiate che l’agnello e il capretto uccisi brutalmente per voi, non sono affatto dissimili da qualsiasi altro cucciolo. Questi animali vengono sottratti alle madri a pochi giorni dalla nascita per essere appesi a testa in giù e sgozzati”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.