Azouz Marzouk chiede di rivedere il processo della strage di Erba, per cui sono stati condannati all’ergastolo in via definitiva Olindo Romano e Rosa Bazzi.  Tramite il suo legale Luca D’Auria, l’uomo, che ha perso moglie e figlio, ha chiesto alla Procura generale di Milano di raccogliere elementi ai fini della revisione della sentenza di condanna all’ergastolo  per la quale sono stati condannati Olindo Romano e Rosa Bazzi. Azouz, in più interviste, aveva messo in dubbio la colpevolezza della coppia, rea confessa che poi aveva ritrattato. La strage avvenne l’11 dicembre 2006. 4 le vittime: Raffaella Castagna, suo figlio Youssef, di poco più di due anni, la madre di Raffaella, Paola Galli, e una loro vicina di casa, Valeria Cherubini. Rimase gravemente ferito, e divenne il principale testimone conto i coniugi Romano, Mario Frigerio, che morì anni dopo.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.