Traffico di marijuana dalla Spagna, 5 arresti

255

Le indagini della Squadra Mobile hanno portato all’esecuzione di 5 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di persone coinvolte in un traffico di marijuana tra Spagna e Italia. Due di queste persone, Daniela B. di 41 anni e Carmelo C. di 36 anni, residenti a Barcellona, sono state arrestate, lo scorso venerdì, in un’operazione congiunta con le autorità spagnole, mentre gli altri tre drestinatari della misura sono già detenuti per precedenti reati. L’operazione prende il via lo scorso 25 luglio quando, al porto di Civitavecchia, viene fermato Giuseppe L.F., 38 anni, di ritorno da un viaggio in Spagna insieme a moglie e figli, con a bordo della propria vettura 25 kg di marijuana. Un’accurata operazione di ricostruzione tramite intercettazioni telefoniche ha permesso di scoprire collegamenti tra l’uomo arrestato a Civitavecchia (uno dei destinatari della custodia cautelare) e la coppia residente in Spagna venendo a conoscenza anche di un’altra importazione, i cui quantitativi sono ancora ignoti, avvenuta verso la fine di aprile 2018. Non solo, la figura di Daniela B., figlia di un noto personaggio vicino clan mafioso catanese dei Laudani, era in contatto con Salvatore G., 43 anni, e Maurizio P., 55 anni, entrambi finiti in manette nel corso dell’Operazione Miracolo che lo scorso ottobre portò al sequestro di 220 kg di cocaina. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa nei confronti di tutte e cinque le persone coinvolte, e la coppia, attualmente detenuta dalle autorità spagnole, verrà prossimamente estradata in Italia. (MiaNews)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.