Ce lo vogliamo dire che da quando non c’è più la Provincia è tutto peggiore, in tutti i sensi. E così tramonta il mito dei politici arraffoni e dei tecnici che invece loro sì che sono bravi. Ma quando mai! L’abbiamo detto e l’abbiamo scritto mille volte. I dirigenti e i funzionari comunali e provinciali non sono sottoposti al controllo popolare tramite le votazioni. Quindi se c’è qualcuno che non lavora, se ne fotte allegramente di quel che pensiamo noi cittadini. I politici, invece, almeno una volta ogni tanto, a noi ci devono venire a chiedere il voto. E così, in Provincia, il regno dei tecnici, peraltro pure senza soldi, fa sì che – come scrive il Corriere – il liceo Russell sia senza “pezzi di ricambio e con pochi fondi” per sostituire l’ascensore rotto. Morale della favola: scuola chiusa e tutti a casa. Ma vi pare normale? La Lega aveva annunciato che avrebbe riportato in vita le province. Ecco, è ora che lo faccia. E pure in fretta.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.