Delpini, immigrazione fenomeno complesso ma tenuto volutamente confuso

54

L’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha parlato dell’immigrazione nel corso della presentazione del primo rapporto Caritas sui corridoi umanitari in Italia, che si è tenuta all’Università Cattolica di Milano: “Il fenomeno migratorio è complesso ma forse è, un po’ volutamente, tenuto in confusione così risulta più utilizzabile per muovere emozioni, invece che per realizzare un’ idea di vita sociale e di futuro dell’Italia e dell’Europa”. “Il fenomeno migratorio viene troppo rapidamente e colpevolmente ridotto a un aspetto emotivo, impressionante e capace di orientare una certa valutazione – ha aggiunto – del tutto illegittima e che non si inserisce in un quadro più complessivo delle cause e delle dinamiche”. Oltre ad una “riflessione approfondita” sul tema, però, secondo l’arcivescovo di Milano serve anche “una capacità di gestione dell’immigrazione” perché “l’accoglienza oltre a una forma della carità cristiana – ha concluso – è buon senso umano, integrazione europea, progetto legislativo e culturale a cui aggiungo il bisogno di guardare a un modo di vivere insieme, per costruire un nuovo noi insieme a loro”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.