Maugeri, Passerino ai domiciliari

203

E’ uscito dal carcere di Bollate Costantino Passerino ex direttore finanziario ultrasettantenne della fondazione Maugeri, coimputato per corruzione di Roberto Formigoni.  Passerino è stato posto agli arresti domiciliari. Lo ha deciso il Tribunale di Sorveglianza di Milano, accogliendo la richiesta di detenzione domiciliare per motivi di salute. L’ex manager è stato condannato definitivamente a 7 anni e 7 mesi. La Corte d’Appello nei giorni scorsi ha respinto l’istanza di inefficacia dell’ordine di carcerazione di Formigoni per motivi di età.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.