Frenate in metro, nominato super perito

47

Sulle brusche frenate anomale che ultimamente si sono verificate in metropolitana a Milano la Procura sta indagando per i reati di lesioni colpose a carico di ignoti ma potrebbe ipotizzare anche il disastro colposo. Le frenate d’emergenza si sono verificate in particolare tra il 4 e il 9 marzo scorsi e 14 passeggeri sono rimasti contusi o feriti. I magistrati impegnati nell’indagine, i pm Tiziana Siciliano, Maurizio Clerici e Maura Ripamonti, hanno nominato un consulente, l’ing. Fabrizio Lucani, lo stesso che ha svolto la perizia sul deragliamento di Pioltello. Se venisse stabilito che le frenate dipendono tutte dalla stessa causa i pm potrebbero procedere per il reato di disastro colposo. Da analizzare le segnalazioni arrivate dai passeggeri e i sistemi di sicurezza dei treni oltre che la segnaletica che regola il traffico.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.