Erano in tre, italiani e con una marcata inflessione dialettale, e si sono identificati come Carabinieri – uno aveva la pistola, mentre un altro portava un’uniforme dell’Arma – con l’intento di rapinare un’abitazione di Lainate. I tre uomini, dopo essere entrati in un residence alle 8.45 di questa mattina, a bordo di una 500 rubata a Rho lo scorso 7 gennaio, hanno avvicinato un ragazzo cinese di 24 anni con la scusa di voler controllare i suoi documenti seguendolo fin sull’ingresso di casa. La famiglia del ragazzo, accortasi della situazione, si è chiusa all’interno dell’abitazione e il giovane è rimasto fuori a discutere insieme ai potenziali rapinatori. Dopo una breve lite, i tre uomini si sono dati alla fuga abbandonando sul posto la 500 e portando via a una donna di 54 anni che transitava sulla strada con la sua Suzuki Jimny. Macchina ritracciata in un secondo momento a Caronno Pertusella. I Carabinieri indagano sulla vicenda.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.