‘Mio padre era comunista’

41

“Mio padre era comunista” è il libro di Luca Martini (Morellini editore), 47 anni, che conosce bene il comunismo di quella Bologna anni Settanta rossa e impegnata, orgogliosa di essere l’esempio della vera sinistra d’Europa. Sezioni, ideali, progetti, sogni, sindacati. Un mondo affascinante in parte vissuto dall’autore e rievocato dettagliatamente nel romanzo dalla
figura del padre di Virginio, il protagonista del romanzo.

Ascolta l’intervista all’autore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.