Oltre 2 quintali e mezzo di cibo italiano di qualità. È questo il frutto dell’iniziativa solidale della “spesa sospesa” promossa dalla Coldiretti Lombardia al mercato agricolo coperto di Porta Romana a Milano, che è stato consegnato all’Arcivescovo Mario Delpini in occasione della sua prima visita al nuovo farmers’ market di Campagna Amica in via Friuli 10/A. Un risultato – spiega la Coldiretti regionale – raggiunto grazie alla generosità dei cittadini e dei produttori agricoli che hanno voluto dare un contributo concreto all’azione della Caritas Ambrosiana impegnata ogni giorno ad assistere le persone in difficoltà. In particolare – continua la Coldiretti – il ricavato dell’iniziativa è destinato all’attività del Refettorio Ambrosiano.

Con le festività natalizie – precisa la Coldiretti Lombardia – i consumatori che frequentano il mercato di Porta Romana, hanno avuto la possibilità di fare una donazione libera grazie alla quale acquistare prodotti a favore dei più bisognosi, sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo. In questo caso si è trattato di frutta, verdura, formaggi, carne, salumi, pane, farine e riso tra quelli proposti dagli agricoltori di Campagna Amica. La spesa raccolta è stata consegnata simbolicamente all’Arcivescovo di Milano, alla presenza di Alessandro Rota, Presidente di Coldiretti Milano, Lodi, Monza Brianza: “Con questa iniziativa – spiega Rota – abbiamo voluto sensibilizzare consumatori e imprenditori agricoli su una tematica molto sentita anche nella nostra regione dove sono 1,9 milioni le persone a rischio povertà o esclusione sociale e 245mila le famiglie in povertà relativa”. Insieme a loro anche Luciano Gualzetti, Direttore di Caritas Ambrosiana e Don Walter Magnoni, Responsabile del Servizio per la pastorale sociale e del lavoro dell’Arcidiocesi di Milano e Consigliere Ecclesiastico di Coldiretti Milano, Lodi, Monza Brianza.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.