Olimpiadi 2026, Fontana: “nostra candidatura basata su attrattività territorio”

63

“Ho sempre detto che non dobbiamo fondare la nostra forza sulle debolezze altrui, ma sulla esclusiva attrattività del nostro progetto“. Lo ha detto il presidente della Regione Attilio Fontana a Palazzo Lombardia, a margine del tavolo istituzionale ‘SportHub mentoring visit’, un approfondimento sull’importanza dello sport nello sviluppo della società e nella promozione del territorio, rispondendo a una domanda sulle candidature olimpiche di Milano-Cortina e Stoccolma-Are. “Sono convinto che la nostra proposta sia la migliore – ha aggiunto Fontana – la più equilibrata, capace di mettere insieme tante affascinanti specificità del nostro territorio”.

“Di certo – ha aggiunto il sottosegretario regionale ai Grandi eventi Sportivi, Antonio Rossi, anch’egli presente all’evento milanese – la nostra proposta è molto competitiva, abbiamo
previsto i Giochi in 14 strutture e ben 13 sono già esistenti, mentre la Svezia dovrebbe costruire almeno 3 nuovi impianti, e anche le distanze tra le nostra varie location sono ragionevoli. Ritengo che, per centrare l’obiettivo, sarà molto importante il lavoro del Coni, delle Regioni Lombardia e Veneto, del Governo e di tutti gli altri soggetti chiamati in causa”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.