Meteo, da giovedì tornano pioggia e neve

98

VENTOSO E MITE FINO A MERCOLEDÌ, POI ARRIVANO LA PIOGGE – “Un intenso flusso di correnti nordoccidentali interesserà l’Italia fino a metà settimana, ancora con forti venti di foehn al Nord con raffiche anche superiori ai 100 km/h sulle Alpi”. A confermarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Vuolo che spiega: “Il lungo periodo di siccità e di temperature anomale che si protrae ormai da diverse settimane al Nord, è ulteriormente aggravato dagli incendi che stanno interessando Piemonte, Lombardia e Veneto, la cui propagazione è favorita dalle forti raffiche di vento. Appena oltre i confini alpini italiani, si passa invece radicalmente alla situazione opposta, con l’emergenza neve che si sta facendo sempre più seria in particolare in Austria, dove si sono avute anche delle vittime”.

DA GIOVEDÌ TORNANO LE PIOGGE AL CENTRONORD– “Dalla giornata di giovedì la situazione meteorologica cambierà radicalmente, con il ritorno delle perturbazioni atlantiche che riporteranno le prime piogge al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna, con nevicate su Alpi e Appennino settentrionale anche a quote medio-basse, nonché un generale calo termico, più marcato sui settori alpini. Più soleggiato e asciutto invece sulle regioni del medio-basso versante adriatico, aggiunge Vuolo di3bmeteo.com”.

PIOGGE PIÙ PROBABILI AL NORDEST E REGIONI CENTRALI TIRRENICHE – “Ancora prematuro stabilire con sufficiente dettaglio l’entità e la distribuzione delle precipitazioni, anche se ad oggi appare più probabile il coinvolgimento di Nordest, Toscana, Lazio e Umbria specie tra la giornata di venerdì e il weekend”. Prognosi ancora molto incerta invece per il Nordovest, il cui interessamento dipenderà ancora una volta dalla posizione che assumerà l’Anticiclone delle Azzorre in aperto Atlantico, anche se almeno in una seconda fase potrebbe ricevere anch’esso le tante attese precipitazioni, specie tra Lombardia e Liguria di Levante, conclude Vuolo di3bmeteo.com.

Commenti FB
Articolo precedenteLigabue, ecco il video di “Luci d’America” (Video)
Articolo successivoPowervolley Milano fa il pieno al Forum e batte Modena
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.