Home News Milano vince il Wallpaper* Award per il Design

Milano vince il Wallpaper* Award per il Design

Milano ha vinto il Wallpaper* Award per il Design, classificandosi prima davanti a Shanghai, Vancouver, Helsinki e Sharjah. Il premio è stato assegnato dai giudici della prestigiosa rivista inglese di design, moda e viaggi Wallpaper* che ha definito Milano “città al centro di un’entusiasmante rinascita”. Molteplici sono stati i fattori che hanno contribuito al successo di Milano – scrive la rivista – non ultimo il ruolo giocato dagli stilisti di fama mondiale Miuccia Prada e Giorgio Armani nella veste di committenti, dal nuovo presidente della Triennale di Milano, l’architetto Stefano Boeri e gli altri architetti che nell’ultimo anno hanno contribuito a disegnare (con edifici finiti o in fase di progettazione) il nuovo skyline della città. Rilievo è stato dato anche all’ Arch Week, evento del Palinsesto Yes Milano che lo scorso maggio ha vissuto la sua seconda edizione.
“Milano – commenta il Sindaco Giuseppe Sala – ottiene un riconoscimento importantissimo nel campo del design. Gli addetti ai lavori ci premiano come città che sta vivendo un periodo di eccitante trasformazione, proiettata nel futuro grazie alle sue eccellenze nel campo della cultura e della formazione. Milano è la città del design grazie alle sue istituzioni più prestigiose a cominciare dal Politecnico e a eventi mondiali come il Salone del Mobile. In questi ultimi anni è rinata proprio attraverso i progetti di grandi studi internazionali di architettura. È un momento d’oro per noi che intendiamo proseguire. La nostra trasformazione della città è appena iniziata”.

Commenti FB
Articolo precedenteArriva “Electrico Romantico” in nuovo Bob Sinclar con Robbie Williams
Articolo successivoIn Lombardia diminusice la produzione dei rifiuti, aumenta la differenziata
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version