Stuprò una ragazza e picchiò il fidanzato, ‘è un sadico’

43
Il giovane colombiano arrestato per la violenza di via Chopin (da Facebook)

Stuprò una ragazza e picchiò il fidanzato alla periferia di Milano lo scorso marzo: secondo il gup di Milano, il colombiano arrestato per aver aggredito una coppia di studenti è un sadico. Lo scrive nelle motivazioni della condanna a 10 anni di carcere. Ha “manifestato un coefficiente di sadismo ben al di là della mera soddisfazione dei propri desideri sessuali”, anche con “l’umiliazione delle vittime” e le “sue dichiarazioni nel corso dell’udienza sono risultate gravemente offensive e denigratorie nei confronti delle vittime” stesse, scrive il gup di Milano Guido Salvini nel motivare la condanna a 10 anni di reclusione inflitta lo scorso novembre a Freilin David Lopez Villa, un colombiano di 26 anni, in carcere dal marzo 2018 per aver rapinato una coppia di fidanzati picchiando il ragazzo di 23 anni, violentando anche la ragazza di appena 19 anni e puntando contro i due studenti, che si erano appartati di sera in auto in una zona periferica di Milano, una pistola, rivelatasi poi un’arma giocattolo. La ragazza stuprata aveva riconosciuto l’aggressore da alcune foto da lui postate su Facebook.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.