A Milano la Befana del Clochard dei City Angels (Video)

277

E’ tornata anche quest’anno la “Befana del clochard”, il tradizionale pranzo per 200 senzatetto all’Hotel Principe di Savoia organizzato dai City Angels. A servire tra i tavoli anche 75 studenti delle scuole Medie, inferiori e superiori. I ragazzi hanno indossato la pettorina dei City Angels e hanno così preso parte ad un’esperienza formativa e solidale.

Mario Furlan e il Magistrato Alberto Nobili.

Con loro c’erano i personaggi delle Istituzioni. Come il ministro Marco Bussetti e il sottosegretario Stefano Buffagni; gli assessori ai Servizi sociali Pierfrancesco Majorino, del Comune di Milano, e Stefano Bolognini, della Regione Lombardia; l’assessore regionale Riccardo De Corato; i consiglieri comunali Sumaya Abdel Qader, Patrizia Bedori, Carlo Monguzzi, Simone Sollazzo e Diana De Marchi; i consiglieri regionali Max Bastoni, Massimo De Rosa, Monica Forte, Giovanni Malanchini, Dario Violi;  l’onorevole Cristian Invernizzi; e i magistrati Alberto Nobili, Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Milano;il Presidente del Coordinamento dei Comitati di Quartiere, Salvatore Crapanzano; il Generale Camillo De Milato; e l’imprenditore Arturo Artom.

Non sono mancati anche volti noti come il gastronomo Edoardo Raspelli, il comico Nino Formicola,  il cabarettista Stefano Chiodaroli, il cantautore Folco Orselli, Marco Ligabue, Enrico Beruschi e la grafologa Candida Livatino,

Il pranzo per i senzatetto, rigorosamente vegetariano,  è stato preparato da Christian Garcia, chef personale del principe Alberto di Monaco, venuto apposta a Milano per l’evento.

Alla Befana dei City Angels al Principe di Savoia ha partecipato anche l’Assessore ai Servizio Sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino.

Publiée par Radio Lombardia sur Dimanche 6 janvier 2019

Commenti FB
Articolo precedenteScivola sul ghiaccio, escursionista muore in Valbondione
Articolo successivoDomenica al museo, record di visitatori
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.