Dalle mostre di Palazzo Reale (“Picasso e Metamorfosi”, l’antologica di Carlo Carrà, la fotografica diSølve Sundsbø) a quelle del MuDeC (“Paul Klee. Alle origini dell’Arte”, “A visual protes. The art of Banksy”, “Steve McCurry.Animals”); dal PAC, dove è stata appena inaugurata la mostra dedicata a Eva Marisaldi, fino a Palazzo Marino, che ospita la maestosa “Adorazione dei Magi” del Perugino. La proposta artistica di Milano si conferma ricca e accessibile anche durante le festività natalizie e fa della nostra città una meta attrattiva non solo per chi resta ma anche per i sempre più numerosi turisti che sceglieranno il capoluogo lombardo per trascorrere le proprie vacanze.

Le mostre di Palazzo Reale, PAC e MuDeC resteranno aperte tutti i giorni, con i seguenti orari:

  • lunedì 24 dicembre: dalle 9.30 alle 14.30 le mostre di Palazzo Reale e del PAC, dalle 9.30 alle 14.00 quelle del MuDeC;
  • martedì 25 dicembre: dalle 14.30 alle 18.30 le mostre di Palazzo Reale e del PAC, dalle 14.30 alle 19.30 le mostre del MuDeC;
  • mercoledì 26 dicembre: tutte le mostre (Palazzo Reale, PAC e MuDeC) con il consueto orario;
  • lunedì 31 dicembre: dalle 9.30 alle 14.30 le mostre di Palazzo Reale e PAC; dalle 9.30 alle 14.00 le mostre del MuDeC;
  • martedì 1° gennaio: dalle 14.30 alle 19.30 tutte le mostre (Palazzo Reale, PAC e MuDeC);
  • domenica 6 gennaio: tutte le mostre (Palazzo Reale, PAC e MuDeC), con chiusura alle ore 19.30.

Si ricorda che l’ultimo ingresso è consentito fino ad un’ora prima della chiusura.

Molte le proposte espositive anche nelle sale dei Musei civici: dal Castello Sforzesco (che ospita la mostra “Vesperbild. Alle origini delle Pietà di Michelangelo” e l’esposizione fotografica dedicata a Carla Cerati) al Museo del Novecento (con “Margherita Sarfatti. Segni colori e luci a Milano”, una selezione della Collezione Ramo esposta negli Archivi con il titolo “Chi ha paura del disegno?”, e il focus su “Corrente 1938”); dal focus su Hayez allestito alla GAM alla mostra “La chimera” aperta al Museo Archeologico di corso Magenta.

Durante le festività natalizie i musei civici (e le relative esposizioni) resteranno chiusi, come ogni lunedì, il 24 dicembre, eccetto il Museo del Novecento, che resterà aperta dalle 9.30 alle 14.30, e la Collezione Permanente del MuDeC, aperta invece fino alle 14.00.

Il giorno di Natale e il 1° gennaio sarà aperta la Collezione Permanente del MuDeC, dalle 14.30 alle 19.30, mentre gli altri musei resteranno chiusi.

Il 26 dicembre e il 6 gennaio tutti i musei civici saranno aperti dalle 9.00 alle 17.30, mentre la Collezione Permanente del MuDeC e il Museo del Novecento apriranno dalle 9.30 alle 19.30.

Commenti FB
Articolo precedenteSant’Egidio, pranzo di Natale con mille poveri
Articolo successivoPedone ucciso a Caravaggio (Bg), arrestato il pirata della strada
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.