Pavia, rapine in ville e farmacie: presa una banda di romeni

55

Cinque romeni sono stati arrestati per rapina, furto e ricettazione compiuti nella zona del pavese. Le indagini dei carabinieri di Pavia sono partite il 3 novembre 2016, quando i cinque hanno effettuato una rapina a mano armata in una villetta di due anziani coniugi, nel Comune di Filighera (PV). L’abitazione era totalmente isolata e lontana dal centro abitato ed è stata scelta dalla banda che, armata di pistola, ha minacciato e malmenato gli anziani proprietari per sottrargli un bottino di circa 30mila euro. Dopo la rapina, i carabinieri, partendo dalla figura di un soggetto che in passato aveva lavorato per le vittime, sono riusciti a identificare i membri della banda e ad attribuire loro anche altri reati contro il patrimonio e la persona commessi a pochi giorni di distanza sempre nel pavese (tra cui furti commessi a danno di una farmacia e di un distributore di carburanti, oltre alla ricettazione di vari veicoli di provenienza illecita). I cinque, dopo i colpi, sono tornati nel loro Paese d’origine per cercare di sfuggire alla cattura. A quel punto, l’autorità giudiziaria italiana ha emesso un “mandato di arresto europeo”, consentendo così alla polizia rumena di reperire i cinque soggetti e consegnarli alla giustizia italiana. Due dei componenti della banda sono già stati condannati e hanno patteggiato una pena di tre anni di reclusione. Gli altri tre sono tuttora in custodia presso il carcere di Pavia, in attesa di giudizio.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.