Sei rapine in un’ora, nella zona tra la Stazione Centrale e Porta Garibaldi a Milano. E’ successo lanotte tra sabato e domenica. A colpire, probabilmente, è sempre stata la stessa banda. La prima rapina è delle 4.18 in via Pirelli. Un uomo di 38 anni è stato avvicinato da uno sconosciuto che, minacciandolo con un cacciavite, l’ha costretto a prelevare contanti al bancomat e a consegnargli il portafogli. Alle 4.50 in via de Tocqueville, un trentenne è stato aggredito da tre malviventi che gli hanno preso il telefono dopo avergli assestato un pugno al naso facendolo pure finire in ospedale. Alle 5.17, in via Ferrante Aporti, un 19enne, minacciato con un coccio di bottiglia, ha dovuto consegnare a due individui giubbotto e cellulare. Un minuto dopo in viale Pasubio, altri due hanno preso il telefonino a un ventenne del Belgio e ubriaco. La quinta rapina è delle 5.20 in via Melchiorre Gioia: a una ragazza di 24 anni, sotto la minaccia di un coltello, ha consegnato a un uomo il denaro che aveva nel portafogli, la carta di credito e il telefonino. Infine, alle 5.33, un 35enne è stato aggredito alle spalle e bloccato da tre, i quali lo hanno derubato di carta di credito, portafogli e cellulari. Su tutti questi casi indagano i carabineri

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.