LAURA PAUSINI e BIAGIO ANTONACCI saranno protagonisti insieme, nell’estate 2019, di un tour nei principali stadi italiani con 10 appuntamenti live.  La prima tappa è prevista per il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari.

Queste tutte le date del tour : il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari, il 29 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, il 4 luglio allo Stadio di San Siro a Milano, l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina e il 1 agosto alla Fiera di Cagliari.

I biglietti in prevendita per il tour saranno disponibili in esclusiva dalle ore 13.00 di oggi, lunedì 3 dicembre, alle ore 13.00 di martedì 4 dicembre per la due “fan base” degli artisti (per gli iscritti al fanclub ufficiale di Laura Pausini – www.laura4u.com – e per gli iscritti alla newsletter di Biagio Antonacci – www.biagioantonacci.it). Dalle ore 14.00 di martedì 4 dicembre saranno, invece, disponibili sul sito di TicketOnee dalle ore 11.00 del 6 dicembre nei punti vendita abituali (si potranno acquistare massimo 4 biglietti ad utente per ogni stadio).

 

 

 

 

 

 

Commenti FB
Articolo precedenteAggressione sul treno, il questore propone di premiare l’agente intervenuto
Articolo successivoMusei, record di visite per il Perugino a Palazzo Marino
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.