Due ospedali, due eccellenze a confronto, dalle quali trarre le rispettive buone pratiche, per
migliorare la qualità dell’assistenza ai pazienti. Questo è l’obiettivo del Protocollo d’intesa firmato tra l’ospedale Niguarda di Milano e il Cardarelli di Napoli, che ha già prodotto risultati significativi”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana durante il suo intervento all’ospedale Cardarelli di Napoli, organizzato
nell’ambito di uno degli incontri bilaterali, al quale ha partecipato anche l’assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera. Questi momenti di confronto sono previsti dal
protocollo siglato tra il nosocomio partenopeo e l’ospedale Niguarda di Milano, a febbraio 2018, con l’obiettivo dello scambio di buone prassi.
“Questo collegamento Milano-Napoli- ha sottolineato il presidente – ha anche un alto valore simbolico. Con il presidente De Luca lavoriamo molto bene, quindi sono certo che potremo migliorare ulteriormente la nostra sanità”.

“Sono molto soddisfatto di questa partnership tra due importanti ospedali italiani come il Niguarda e il Cardarelli – ha aggiunto Gallera -. Oggi ho potuto toccare con mano i risultati di questa importante collaborazione su tematiche di grande rilevanza come
la Banca per la Cute, l’emergenza-urgenza, per la cui gestione il Cardarelli ha avviato una meccanismo molto interessante, o il protocollo Stroke per la gestione degli ictus nella fase acuta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.