Pioltello, maltratta e terrorizza le figlie con riti voodoo: arrestata pakistana

51

Una pakistana di 47 anni è stata arrestata dai Carabinieri di Pioltello per aver violato l’obbligo di allontanamento dalla dimora. Il provvedimento è stato emesso a luglio scorso per tutelare la figlie della pakistana, due ragazze nate nel 1995 e nel 2000, in quanto la donna si è resa colpevole di maltrattamenti in famiglia con insulti, percosse alle figlie e riti simili a quelli voodoo. Le ragazze si erano rivolte al preside della scuola di Cernusco frequentata dalla minore che aveva allertato le forze dell’ordine. A settembre la donna, contravvenendo all’ordinanza di allontanamento e con la complicità del marito, era tornata a vivere nell’appartamento abitato dalle figlie. I maltrattamenti sono dunque ripresi e le ragazze si sono rivolte nuovamente ai carabinieri quando hanno scoperto che sotto il letto di una di queste la madre aveva messo una bambolina infilzata con spilli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.