Volontaria milanese rapita in Kenya

90

Una volontaria milanese di 23 anni è stata rapita in Kenya ieri sera. Si chiama Silvia Romano ed è volontaria della onlus Africa Milele con sede nelle Marche.  “Il rapimento della volontaria italiana 23enne è avvenuto in una parte del Kenya dove non ci sono centri commerciali, al massimo un negozietto dove si vendono fagioli e dove soprattutto non succede mai niente del genere”, ha spiegato Sora. “A quanto ci hanno raccontato le persone che abitano nel villaggio – ha aggiunto – sono arrivati quattro-cinque individui armati che hanno lanciato un petardo, facendo sollevare la sabbia e hanno sparato più volte. Poi sono andati, a colpo sicuro, nella casa dove era la nostra volontaria, probabilmente perché lì sapevano che c’era una italiana, anche se non so spiegarmi il motivo di quello che è successo. In quel momento era da sola, perché altri erano partiti e altri ancora arriveranno nei prossimi giorni”. Il rapimento è avvenuto a Chakama, nel sud-est del Paese, a circa 80 chilometri a ovest di Malindi. La banda di uomini era armata di fucili. Nell’attacco è rimasto ferito gravemente anche un ragazzino di 12 anni.

Silvia Romano, dal suo profilo facebook
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.