Picchiato perchè difendeva il figlio, denunciati i giovani responsabili

37

Sono stati denunciati gli undici ragazzi, tutti studenti delle superiori e universitari, che nella notte di Halloween hanno aggredito il 55enne Domenico Manzoni a Castello Brianza, in provincia di Lecco. L’uomo era stato fermato e picchiato dal gruppo dopo che si era recato all’abitazione di uno dei bulli che perseguitavano il figlio per porre fine alle molestie sia fisiche che attraverso i social. Dal pestaggio ne era uscito con due denti rotti, fratture allo zigomo, tagli sul volto e un mese di prognosi. Le lesione da lui subite hanno fatto scattare subito le denunce d’ufficio per lesioni aggravate, minacce e violenza privata. Il sindaco di Dolzago, nel lecchese, era già stato costretto a istituire un coprifuoco notturno in paese per via proprio di quegli undici giovani che creavano continui disturbi e danni.

Scarica la App

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.