Nove dipendenti di un istituto scolastico della città di Cremona sono stati denunciati per truffa ai danni dello stato. Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Cremona hanno monitorato gli spostamenti di alcuni collaboratori e assistenti amministrativi dell’istituto scoprendo che nove di loro si scambiavano reciprocamente i badge personali. Spesso venivano timbrati i cartellini di colleghi assenti durante l’orario di lavoro, arrivati in ritardo o usciti in anticipo per fare la spesa, per andare a pranzo con gli amici o per fare acquisti vari. L’operazione “Zero In Condotta” ha smascherato i “furbetti” e si inserisce in un’azione più ampia per il contrasto degli illeciti contro la pubblica amministrazione.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.