Gallera, nessun accesso al pronto soccorso per l’incendio di via Chiasserini

40

“Non è stato rilevato alcun aumento degli accessi o delle chiamate che possano essere ricondotti a disturbi collegabili all’incendio di Via Chiasserini”. Lo fa
sapere l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera spiegando che, giornalmente, è stata fatta “una ricognizione in tutti i Pronto Soccorso degli ospedali milanesi,anche con la collaborazione di AREU”

“Regione Lombardia attraverso ATS Milano è costantemente presente in Via
Chiasserini dall’inizio dell’incendio – ha continuato Gallera – con i suoi tecnici e, in collaborazione con ARPA, Forze dell’Ordine, Protezione Civile e Amministrazione Comunale, sta monitorando la situazione al fine di contenere eventuali
problemi emergenti e pronta a mettere in atto tutte azioni necessarie a garantire la salute dei cittadini”.

“In considerazione del fatto che l’incendio può considerarsi spento – ha sottolineato – e visto che i primi risultati delle analisi sulla qualità dell’aria forniti da ARPA Lombardia sono
tranquillizzanti, ATS al momento non ha ritenuto di dover mettere in atto provvedimenti di carattere sanitario”.

“Dall’inizio dell’incendio – ha concluso – attraverso il sito web aziendale e i social network, abbiamo fornito alla cittadinanza le istruzioni volte a garantire la sicurezza dei
cittadini stessi. Queste indicazioni sono state aggiornate e comunicate ai cittadini fino al completo spegnimento dell’incendio”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.